Seggiolini auto: un obbligo per la sicurezza in strada

I seggiolini auto sono uno degli argomenti più dibattuti dai genitori: utilizzarli o meno? Quale scegliere? Fino a che anno di età? Occorre subito ricordare però che l’utilizzo dei seggiolini per bambini durante il trasporto in automobile è obbligatorio per legge.

Non solo: i dispositivi devono possedere determinate caratteristiche per essere a norma. In questo modo è possibile proteggere i bambini in viaggio.

Seggiolini auto: quando devono essere installati?

Fino a quanti anni di età il bambino deve viaggiare sul seggiolino? In realtà la normativa prende in esame età e altezza per stabilire l’obbligo di utilizzo del seggiolino auto. Secondo il codice della strada e le normative europee, i bambini devono viaggiare su appositi dispositivi fino al raggiungimento del 12° anno di età oppure di 150 centimetri di altezza.

In particolare:

  • dalla nascita fino ai 9 kg di peso (0 – 15 mesi d’età circa): i bambini devono essere collocati nell’apposita navicella o ovetto nel senso opposto a quello di marcia.
  • dai 9 ai 18 kg di peso (9 mesi – 4/5 anni circa): i bambini possono viaggiare nel seggiolino fissato all’auto da apposite cinture di sicurezza e rivolti nel senso di marcia;
  • dai 15 ai  25 kg di peso (4 – 6 anni circa): i bambini possono viaggiare su seggiolini con cuscini, braccioli e schienali. Una sorta di rialzo per sollevare i bambini e poter usare le cinture di sicurezza dell’automobile;
  • dai 22 ai 36 kg di peso (6 – 12 anni circa): i bambini devono viaggiare su un seggiolino auto rialzato, senza braccioli, in modo da utilizzare le cinture di sicurezza dell’automobile.

Come riconoscere un seggiolino omologato?

Il seggiolino omologato, l’unico che può essere venduto nei negozi, deve riportare un’etichetta che indichi gli estremi dell’omologazione conforme alle normative europee. Potrete dunque trovare le seguenti sigle:

  • ECE R44-03 (più recente)
  • ECE R44-02
  • ECE R44

Obblighi e sanzioni

Il Codice della Strada Italiano parla chiaro: secondo l’articolo 172 è obbligatorio l’uso del seggiolino auto omologato per bambini fino ai 150 centimetri di altezza. Le sanzioni previste:

  • multa dagli 80 ai 323 euro;
  • decurtazione di 5 punti dalla patente di guida.

Attenzione anche alla recidiva: se avviene nell’arco di due anni dalla prima sanzione, è prevista la sospensione della patente per un periodo dai 15 giorni ai 2 mesi.

Il sistema ISOFIX: come agganciare il seggiolino all’auto

Il sistema ISOFIX è un sistema di agganciamento del seggiolino all’automobile: segue regole standard valide a livello internazionale.

Le case automobilistiche sono obbligate a prevedere per le auto gli agganci ISOFIX: in questo modo il seggiolino sarà installato in modo saldo e sicuro al sedile.

Come funziona? Sulla base del seggiolino sono presenti due connettori universali che vengono agganciati ai dispositivi presenti tra seduta e schienale dell’auto. Esiste inoltre un terzo punto di ancoraggio che evita ribaltamenti e movimenti rotatori.

La normativa ECE R-129, chiamata “i-Size” prevede:

  • prima fase: sistema ISOFIX da installare su seggiolini per bambini fino ai 105 cm di altezza;
  • seconda fase: sistema ISOFIX da installare su seggiolini per bambini dai 100 cm ai 150 cm di altezza.
3 (60%) 1 vote